Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘stranezze’ Category

cosa sta pensando quest'uomo?

Guardate la sua faccia….guardate le rughette attorno agli occhi e poi i dentoni. Cosa sta pensando quest’uomo? Pochi mesi fa su larga scala internazionale è passata la notizia che le sue pere a forma di buddha, create dopo tantissime cure e sacrifici stanno spopolando a suon di verdoni. le vendite ripagano la fermezza e la pazienza di questo contadino cinese, Gao Xianzhang, che adesso “coglie i suoi frutti” in tutti i sensi….

certo è che mirare alla forma di Buddha potrebbe pregiudicare una fetta della popolazione.. che magari avrebbe voluto i meloni a forma di pokemon o la banana a forma di Micheal Jackson buonanima..sta di fatto che il nostro cinesino non ha inventato nulla di nuovo perchè dove non arriva l’uomo arriva la natura…

da quando sulle tavole è tornato il biologico infatti, altro che fragole lucide e mele da Biancaneve,,,,la natura è tornata prepotente a creare anche bizzarrie spettacolari:basti pensare alla carota feto o alla mela buco di cu…Quindi frutta naturalmente transgenica o transgenicamente naturalizzata. Eppure anche in passato (40′) la stessa idea/metodo del cinesino venne ad un’altra persona, tale John M.Czeski dell’Ohio, che trasformava le zucche in facce umane sorridenti…veramente terrificanti, altro che meloni cubici e i cetrioli a forma di cuore nipponici:

Per quanto riguarda la forma ci siamo…attendiamo solo cibo a forma di cane o frutta a forma di gesù, ne ricaveremo miliardi…per la sostanza invece le novità non tardano ad arrivare, quindi via a carote viola per impreziosire di colori le insalate(come se l’arancio non lo facesse) e via ai pomodori che sanno di ciliegia e cioccolato …per una passata da favola!

Chocolate Cherry tomatoescarote violetcarote viola

Annunci

Read Full Post »

Kittiwat Unarrom è un artista tailandese di Ratchaburi che  prova con la sua folle arte a lasciare perplesso qualche turista del luogo e non solo…Figlio di un panettiere ha saputo coniugare l’arte del padre alla sua personale passione per l’arte…ma non quella di Picasso, Michelangelo,Dalì…molto peggio degli incubi più neri. La sua Musa? Hannibal Lecter!

si perchè a vedere le sue orribili quanto realistiche sculture di pane, cioccolato e lampone sembra di essere dietro le quinte di un film horror di gran livello. Lui è esile e gentile, viso pulito e grambiulinoo, non ha l’aria di un truce carnefic.e Certo è che i cannibali moderni non dovranno che mordicchiare piedi, mani o volti di questi simpatici cadaveri di mollica proprio nel suo atelier, perchè nonostante gli organi e i pezzi umani siano ben plastificati come dal vostro ortolano di fiducia e posti dentro teche da supermercato si presume che siano pur sempre sculture da esposizione.

In effetti nel salotto di casa quale miglior complemento d’arredo che una bella testa pelata alla Boldi/Bondi? che figurone! Questa sua “Body Bakery” (panificio del corpo)di sicuro non invita all’assaggio anche se egli candidamente ammette che “non bisogna giudicare dalle apparenze..dopotutto è pane e cioccolato…”

Passami na orecchiaaaaaaaaaaaaa…

Read Full Post »

14cx

Ecco. questo è il più piccolo libro al mondo. Perchè mai si dovrebbe creare un’oggetto così piccolo?

Per sfidare i limiti? per provare ad entare nella storia? per ribadire che Si PUO’ FAREEEEEE…? Eppure dopo esservi muniti di un buon microscopio per poterlo leggere e un paio di pinzette per sfogliarlo, vi consiglio di dare un’occhio alla microarte pop di Willard Wigan uno scultorino molto paziente che con la sua arte ha anche ben ribadito l’antico proverbio biblico…. “È più facile che un cammello passi nella cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei Cieli”..eccone nove dentro la cruna di un ago.

9-camels

microarte

L’artista che a posto del pennello usa il microscopio ha fatto dell’ARTE dello SPILLO la sua peculiarità, e giù con i personaggi Disney, i vari Elvis e Monroe e perchè no Enrico VIII e Obama & Family. Il più forte (in tutti i sensi ) resta però Hulk che spezza la cruna…!

Read Full Post »

Qual’è la forza di un pugno? E di uno schiaffo? di sicuro fa male…ma cosa succede alla nostra faccia quando viene colpita da un pugno? Grazie al ralenty o slow motion adesso possiamo vedere cosa accade esattamente….in questi incredibili video…

ed ora un vero pugno…..

Read Full Post »

9d79ec8bb9de276f88e4354df6b55b62

Ma come è possibile che il plagio dilaga? I cartoni animati si ispirano alla realtà e la realtà ai cartoni e manga…E’ tutto un proliferare di personaggi del cinema della tv o della musica che sono familiari ancor prima di affermarsi e viceversa, non credete? Ai separati alla nascita o ai gemelli segreti adesso si aggiungono i gemelli cartoon…Non stupisca che Jam delle Hologram sia la copia sputata di Donatella Rettore, che Pollon è la figlia della Clerici o che Nana ed Asia Argento siano sorelle….

uguali-ai-cartoni

uguali-ai-cartoni1

uguali-ai-cartoni2uguali-ai-cartoni3

Read Full Post »

monolith2001aCredo che in assoluto l’ALIENO più azzeccato nella storia del cinema e della tv sia il MONOLITE di Kubrick! Perchè nella sua semplicità rappresenta al meglio la paura, l’altro e lo sconosciuto…divagazioni cinefile a parte oggi mi presto a fare il punto sulla questione UFO, anzi sulla questione alieni..Ma quante razze aliene ci sono?Quanti tipi? Se mai avessi avuto il piacere di conoscere un alieno lo avrei descritto con minuzia, ma poichè gli avvistamenti e gli incontri ravvicinati sono stati molteplici e molti discordanti, non mi resta che attingere alla fonte primaria:il cinema!

Cinema e tv infatti, pur esagerando in taluni casi, hanno riproposto fin dagli albori dei film di fantascienza vari tipi di alieni, desunti perlopiù da racconti popolari, da storie date per reali ecc..  ma andiamo a vedere quanti tipi ci sono stati ripropinati….

Partiamo dalla categoria più celebre: I GRIGI. questi esilini esseri di colore grigio sono quelli Spielberghiani, quelli di X-Files e di tanti film, e sono per lo più mansueti e docili con l’uomo. Solitamente buoni e desiderosi di comunicare.. tranne che attacchino e terrorizzino come nell’ultimo The Sign…

grigi

Nella seconda categoria possono starci gli alieni robotici e gli insettoidi. I primi celebri negli anni 50′, tutti cianfrusaglie e latta, rappresentano il mistero della tecnologia per l’uomo dell’epoca e sono del tutto opposti alla specie più bieca degli insettoidi, enormi cavallette o blatte spaziali.

robots-e-insettoidi

Nella terza categoria vanno di certo i più spaventosi tipi di alieni: quelli mostruosi, gelatinosi e bavosi che fanno capo alla tipologia rettiloide e del mutante. Alien è l’emblema del tipo descritto. Numerosi sono i film che li vedono assasini spaziali. Ai limiti del trash e del gore, questo tipo non risulta per niente simpatico tranne rare eccezioni….

rettiliani-e-co

detto ciò posso dire che al trash e all’assurdo non c’è mai fine… e quindi passiamo agli alieni improponibili, quelli che ci vuole coraggio ad inventarli anche se ti ci metti d’impegno…ovvero alieni zombie o pagliacci…in assoluto  i più geniali!

alieni-assurdi

Per non fare prendere un colpo all’uomo, che il sabato va al cinema per distendersi, i registi soprattutto quelli televisivi, hanno pensato bene di creare una figura aliena più “friendly”, desunta dal tipo alieno Orange o scandinavo ovvero L’alieno UMANOIDE…ma con quelle orecchie a punta mi sa che hanno toppato…

umanoidi

Bhè tantissimi alieni hanno popolato i nostri sogni, dai più spaventosi ai più “simpatici” e per questo che meritano un posto d’onore gli alieni più  divertenti del panorama filmico i MOST! dai cervelloidi di MARS ATTACK  ,ai MIB ,al sempiterno E.T. fino all’improponibile PAPERO ALIENO Howard , che ritengo essere uno dei casi più assurdi nel panorama alieno…certo che lo sceneggiatore non aveva più nulla da inventare

alieni-simpatici

Buona abduction a tutti!

abduction_lamp_cow_lasse_klein1

Read Full Post »

erwin-wurm-house-01

La casa ideale non esiste, ma c’è chi la sta cercando o “creando”…

reversible-apartments-011

beer-keg-building

huge-toilet-stall

Read Full Post »

Older Posts »